Quando, dopo tanti anni di tentativi infruttuosi in Italia, il mio ginecologo mi ha consigliato di fare l’ultimo tentativo in una clinica della Repubblica Ceca, il Sanatorium Helios, io e marito ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti “perché non provare?”.

Ci siamo messi in contatto con la referente del Sanatorium Helios in Italia ed abbiamo conosciuto una persona professionale, gentile e premurosa, che oggi è diventata anche un’amica e una persona di famiglia, la quale ci ha illustrato in maniera puntuale e precisa le varie possibilità e le relative probabilità di successo.

Essendo rimasti entusiasti per le spiegazioni ricevute, abbiamo deciso di iniziare questa avventura e pertanto abbiamo avuto il nostro primo colloquio su Skype con la coordinatrice che parlava benissimo italiano e il primario della Clinica, il quale con grande professionalità e pazienza ha risposto a tutte le nostre domande e dubbi, trasmettendoci ottimismo sulla riuscita del percorso.

Ma ci siamo resi veramente conto di aver fatto la scelta giusta, nonostante la distanza, quando siamo arrivati in clinica dove siamo stati accolti con grande professionalità e gentilezza dalla coordinatrice, dal primario e da un eccellente equipe di medici e embriologi facendoci sentire subito a nostro agio, come se fossimo a casa e supportandoci continuamente da un punto di vista psicologico.

Grazie alla bravura del primario e della sua equipe che è riuscito in quello che è stato un vero e proprio miracolo, posto che tutti i tentativi effettuati in Italia sono risultati vani, finalmente abbiamo tra la braccia da quasi tre anni il nostro piccolo Nathan e non possiamo che ringraziare infinitamente il Sanatorium Helios per il regalo che ci ha fatto e consigliare questa struttura a tutte le persone che come noi erano ormai quasi rassegnate all’idea di non avere più figli.

Nadia, Diego e il piccolo Nathan

bambino